Doppi o Tripli Massimi e Minimi

  I doppi o tripli massimi si verificano al termine  di un movimento rialzista e provocano una inversione ribassista del mercato. Dopo un massimo al punto A il mercato rintraccia leggermente sino al punto B , la cui tenuta sembra consentire al mercato di riattaccare il massimo del punto A. L’incapacità nel superare quest’ultimo livello provoca tuttavia una nuova correzione: … Continua a leggere

Mercato Obbligazioniario e Previsioni Economiche

L’andamento del mercato obbligazionario svolge un ruolo chiave nel contesto dell interrelazioni tra i vari mercati, essendo il punto di contatto fra materie prime e costi azionari. La tendenza dei tassi di interesse indica, infatti, lo stato di salute dell’economia: durante le fasi espansive, a causa sia dell’intensificarsi delle pressioni inflazionistiche che della maggiore domanda di credito da parte di … Continua a leggere

Head and Shoulders Bottom

L’ Head and Shoulders Bottom (testa e spalle rovesciato) si verifica al termine di un movimento ribassista e comporta l’inizio di un up trend. Il trend ribassista porta il mercato ad un primo minimo relativo posto al punto A (spalla sinistra) e, dopo un breve rimbalzo (B), al minimo del punto C (testa). Da quest’ultimo livello ha inizio un secondo … Continua a leggere

Le Figura d’Inversione Head and Shoulders

Analizzando il movimento dei prezzi attraverso le bar chart, sono state individuate delle particolari configurazioni grafiche che consentono di “prevedere” il futuro comportamento delle quotazioni e di individuare specifici obiettivi di prezzo. Queste figure possono essere suddivise in due grandi gruppi: figure di continuazione, a cui dedicheremo un apposito post, e le figure d’inversione. Basti qui ora accennnare che le … Continua a leggere

Percentuali di Ritracciamento

Come già analizzato precedentemente, i prezzi non si muovono in modo lineare ma procedono a strappi: durante un movimento rialzista si verificano, infatti, diverse correzioni o brevi fasi di consolidamento, mentre all’interno di un movimento ribassista sono visibili diversi rebounds. Questi movimenti (opposti al trend principale seguito dal mercato) ripercorrono il precedente movimento (rialzista o ribassista) secondo percentuali predeterminate: si … Continua a leggere

Trend Lines

Le trend lines (o linee di tendenza) sono linee rette che uniscono due o più minimi (trend line rialzista) o due o più massimi (trend line ribassista). Se per disegnare una trend line sono necessari due punti. per confermarne la validità è inoltre necessario che la stessa trend line venga testata una terza volta. Le trend lines svolgono due funzioni … Continua a leggere

Supporti e Resistenze

Il trend seguito dal mercato è determinato dai prezzi massimi e minimi (sia relativi che assoluti) visibili sui grafici. Oltre a determinare la direzione del mercato, questi massimi e minimi assumono notevole importanza in quanto costituiscono notevole importanza in quanto costituiscono i livelli di prezzo utilizzati dagli analisti per l’apertura di nuove posizioni speculative. I minimi si verificano al termine … Continua a leggere

Tipologie di Trend

Il trend può essere di tre tipi: trend rialzista (up trend) caratterizzatao da una serie di massimi e minimi crescenti; trend ribassista (down trend) caratterizzato da una serie di massimi e minimi decrescenti; trend laterale (sideways trend) caratterizzato da una serie di massimi e di minimi sostanzialmente coincidenti (il mercato cioè si muove all’interno di una banda orizzontale). Prima di … Continua a leggere

Teoria di Dow

La più vecchia e conosciuta teori di analisi tecnica è la Teoria di Dow. Nel luglio del 1884 Charles H.Dow, titolare fin dal 1982 con E. Jones della società Dow-Jones & Co., introdusse un indice di borsa che sarebbe poi diventato uno strumento indispensabile per le analisi del mercato mobiliare: il Dow Jones industriale. Già nel 1887 questo indice fu … Continua a leggere

Analisi Grafica dei Mercati Finanziari

I princìpi sanciti nella teoria di Dow costituiscono ancora oggi i presupposti fondamentali per l’analisi di tipo “grafico” che è possibile effettuare sui diversi mercati finanziari. Questo tipo di analisi può infatti essere condotta utilizzando una delle diverse metodologie di rappresentazione che si trovano all’interno dei più comuni software di analisi tecnica: tramite le bar chart, la Candlestick Analysis, il … Continua a leggere